Scenario di mercato e situazione commerciale

Gli ordini acquisiti al 30 giugno 2014 ammontano a circa 890 M€ (390 M€ al 30 giugno 2013).

In particolare, i principali eventi per area geografica sono:

ITALIA

Gli ordini assunti nel periodo sono pari a circa 74 M€, tra i quali si citano quello relativo al trial site per il sistema HDTS a Firenze (circa 11 M€), quello relativo al contratto di manutenzione full service per apparati di bordo della flotta ERT 500 ad alta velocità (circa 10 M€) e per il segmento ACC si evidenziano quello di Villa Literno (circa 15 M€) e di Aversa-Gricignano (circa 10 M€).

RESTO D’EUROPA

Gli ordini sono pari a circa 121 M€, di cui circa 69 M€ in Danimarca che riguardano essenzialmente l’estensione del progetto di Copenhagen Cityringen per varianti d’opera e contratti di manutenzione.

In Francia gli ordini ammontano a circa 41 M€, tra i quali si segnala quello con il cliente RATP per la manutenzione della linea metropolitana di Parigi per circa 6 M€, varianti di progetto e componenti per le linee ferroviarie convenzionali ed Alta Velocità per circa 4 M€ e vari contratti di componenti per circa 12 M€.

NORD AFRICA E MEDIO ORIENTE

Tra le attività commerciali nell’area, sono da segnalare quelle relative alla metropolitana di Doha, in Qatar.

AMERICHE

In Sud America si registra il significativo successo commerciale relativo alla metropolitana di Lima per circa 710 M USD (circa 512 M€).

Negli Stati Uniti d’America gli ordini assunti nel periodo ammontano a 85 M€; di questi, 31 M€ sono relativi alla vendita di componenti, manutenzione ed ammodernamento per linee merci, circa 19 M€ sono relativi al progetto Red Line della metropolitana di Washington D.C. (WMATA), circa 15 M€ al segnalamento del Harold Tunnel di New York (LIRR, long Island Railroad) e circa 7 M€ per la fornitura di apparati di bordo da installare su treni di AnsaldoBreda per le linee metropolitane di Miami, Florida.

ASIA PACIFICO

Gli ordini nel periodo ammontano a circa 95 M€, dei quali circa 42 M€ consuntivati in Australia e relativi a linee per il trasporto minerario e merci tra le quali si evidenziano varianti per il “Framework Agreement” di Rio Tinto per 33 M€ ed il contratto di Moreton Bay Rail Link Signalling (circa 9 M€). In Cina e Corea del Sud sono stati consuntivati ordini per circa 50 M€; in particolare in Cina si evidenzia quello relativo alla fornitura di 184 apparati di bordo con tecnologia “alta velocità cinese C3” per circa 11 M€ e quelli per il cliente Insigma per circa 21 M€.

 

Di seguito in dettaglio i principali ordini acquisiti nel corso dei primi sei mesi del 2014: 

PaeseProgettoClienteValore (M€)
Perù Metro Lima linee 2&4 Municipalità di Lima 512,3
Danimarca Copenhagen City Ring, Estensione + variazione Metroselskabet 62,0
Australia Rio Tinto (vari contratti) Rio Tinto 32,6
Cina 4 Metro: HZL4 - Treni SY10 - Xi’an 25 treni - DL Ph 2 Insigma 20,7
U.S.A. WMATA Red line ATP sostituzione Track Module WMATA 18,9
Italia ACC Villa Literno RFI 15,2
USA LIRR ESA GCT Harold Tunnel LIRR 14,6
Sud Corea Equipaggiamento di bordo per A.V. Rotem 12,6
Cina Equipaggiamento di bordo n. 184 C3 (componenti) Hollysys 10,6
Italia Aggiornamento ACC Cancello-Aversa-Gricignano RFI 10,0
Italia Manutenzione SSB ETR500 Trenitalia 9,8
Australia Moreton Bay linea suburbana DOT 9,2
U.S.A. Componenti, Servizi & Manutenzione vari 31,2
Vari Europa Componenti, Servizi & Manutenzione vari 19,9

Ordini del primo semestre 2014-2013 (Me)

Ordini

Ansaldo Semestrale

Portafoglio ordini al 30 giugno 2014 - 2013 (Me)

Il portafoglio ordini al 30 giugno 2014 è pari a 5.870,8 M€ rispetto al dato restated al 31 dicembre 2013 di 5.567,3 M€ con un incremento di 303,5 M€ (5.388,6 M€ al 30 giugno 2013 restated).

Portafoglio ordini 

Ansaldo Semestrale

* Il portafoglio ordini a giugno 2013 includeva il valore residuo del contratto in Libia, stipulato con il cliente russo Zarubezhstroytechnology (ZST), che a partire da dicembre 2013 è stato ridotto di circa 172 M€ a seguito del contenzioso.

 

 

Sede legale in Genova, via Paolo Mantovani 3/5
Capitale sociale euro 100.000.000
R.E.A. n. 421689
Registro delle Imprese Ufficio di Genova
C.F. 01371160662